Velino Residence

scorri indietro scorri avanti

Oggetto di questo intervento di riqualificazione urbana è l’area di risulta del vecchio ospedale della città di Avezzano. Al posto della fatiscente ala abbandonata del vecchio complesso sanitario si genera uno spazio urbano fruibile che viene a trovarsi in una parte della città la quale ne è attualmente completamente priva.

I corpi edilizi sono tre, disposti a “C”, con uno di essi soprelevato in modo da consentire l’accesso alla piazza (mediante uno spazio porticato) anche provenendo dalle retrostanti case del quartiere esistente; gli attacchi a terra dei due corpi laterali, invece, ospitano negozi e spazi commerciali, anch’essi molto rari in questo quadrante urbano.

Un piano interrato di garage e posti auto è a destinazione sia privata che pubblica mentre, dietro esplicita richiesta dell’Amministrazione locale, una serie di parcheggi a pettine vengono disposti lungo l’asse viario su cui si affaccia la piazza.

I corpi di fabbrica residenziali hanno esposizioni principali ad Est, a Sud e ad Ovest; dislocati su tre livelli oltre il piano terra, sono caratterizzati da terrazzi continui pensati come “filtri” per mitigare le condizioni climatiche più diverse, dal sole intenso alle piogge battenti. L’utilizzo di diverse soluzioni tecnico-ambientali avanzate (recupero delle acque meteoriche, lampade a LED per gli spazi comuni, impianti solari termici) e di materiali da costruzione ecologici e bio-compatibili (cappotto termico a base di sughero, argilla e polveri diatomeiche, vernici a zero emissioni di VOC) posiziona questo complesso edilizio tra le realizzazioni all’avanguardia nei campi della bioedilizia e del risparmio energetico.